Alienazione di bene costituito in fondo patrimoniale e opponibilità ai creditori della cessazione del fondo. Cassazione 21385/2018

Il caso

Con atto notarile del 5 aprile 2004 due coniugi alienavano a terzi un bene immobile già costituito in fondo patrimoniale con precedente atto del 3 dicembre 2003.

In data 7 aprile 2004, in pendenza della trascrizione della compravendita poi avvenuta in data 20 aprile 2004, sull’immobile veniva iscritta un’ipoteca giudiziale a carico dei coniugi ed a favore della Banca Antoniana Popolare Veneta S.p.A.

Continua a leggere
Alienazione di bene costituito in fondo patrimoniale e opponibilità ai creditori della cessazione del fondo. Cassazione 21385/2018 ultima modifica: 2018-09-25T09:56:16+02:00 da Clara Trimarchi