Il ruolo e le competenze del notaio in Inghilterra

Storicamente, la figura nel notaio in Inghilterra e Galles viene ufficialmente riconosciuta nel 1279, anno in cui venne concessa dal Papa, all’Arcivescovo di Canterbury, la facoltà di nominare i notai.

Successivamente, a partire dal 1533, dopo la frattura con la Chiesa romana, avvenuta durante il regno di Enrico VIII, la nomina dei notai diventò prerogativa del Re e non più del Papa.

Continua a leggere
Il ruolo e le competenze del notaio in Inghilterra ultima modifica: 2018-06-13T10:08:06+02:00 da Alessandro Gaglione