La rideterminazione del valore dei terreni – anno 2018

Con la legge stabilità 2018, art. 1, commi 997 e 998, legge 27 dicembre 2017 n. 205, è stata riproposta la possibilità di affrancamento delle plusvalenze relative a terreni edificabili o agricoli, alle condizioni già previste negli ultimi tre anni e quindi con l’aliquota dell’imposta sostitutiva pari all’8%; si tratta della stessa aliquota già in vigore negli anni di imposta 2015, 2016 e 2017 e quindi raddoppiata rispetto agli anni di imposta sino al 2014; sino al 2014 infatti l’aliquota applicata (e quale prevista dall’art. 7, comma 2, della legge 28 dicembre 2001 n. 448, era pari al 4%. Il comma 998 dell’art. 1 legge 27 dicembre 2017 n. 205 infatti dispone che “l’aliquota di cui all’art. 7, comma 2, legge 448 del 2001 è raddoppiata”. Continua a leggere

La rideterminazione del valore dei terreni – anno 2018 ultima modifica: 2018-01-09T07:32:59+00:00 da Giovanni Rizzi

Tassazione plusvalenze derivanti dalla cessione di contratto preliminare

Con la risoluzione n. 6/E del 19 gennaio 2015, conseguente ad interpello – Art. 11, legge 27 luglio 2000, n. 212, l’Agenzia delle Entrate ha fornito indicazioni in merito al trattamento fiscale delle plusvalenze derivanti da cessione di contratto preliminare in base all’articolo 67 del T.U.I.R. Continua a leggere

Tassazione plusvalenze derivanti dalla cessione di contratto preliminare ultima modifica: 2015-02-01T19:25:13+00:00 da Valentina Rubertelli