Semplificare vigilando: proposte per un Paese che cresce nel rispetto della Legge

Speciale Congresso Nazionale del Notariato 2019 - Federnotizie

Seconda Tavola Rotonda - Congresso Nazionale del Notariato 2019

La seconda tavola rotonda della seconda giornata di Congresso Nazionale del Notariato è dedicata a “Semplificare vigilando: proposte per un Paese che cresce nel rispetto della Legge”.

Sul palco della Fortezza da Basso, a Firenze salgono i rappresentanti della politica: Maria Elena Boschi, Commissione Bilancio della Camera dei Deputati, IV; Pietro Grasso, Commissione Giustizia, LeU; Emanuele Pellegrini, Commissione Giustizia del Senato, Lega; Marco Osnato, Commissione Parlamentare per l’attuazione del federalismo Fiscale della Camera dei Deputati, FdI; Alessandra Riccardi, Commissione Giustizia del Senato, M5S; Felice Maurizio D’Ettore, Commissione Bilancio, FI. La moderazione è affidata a Giulio Biino, Consigliere Nazionale del Notariato con delega alla Comunicazione.

Di seguito la redazione di Federnotizie, con un lavoro corale di Eleonora Di Renzo, Clara Trimarchi, Matteo Verzì e Federica Nardo, vi propone una sintesi degli interventi. Continua a leggere

Semplificare vigilando: proposte per un Paese che cresce nel rispetto della Legge ultima modifica: 2019-11-08T15:10:43+01:00 da Clara Trimarchi

Il ministro Boschi al Congresso 2016: “Notai presidio di legalità”

Congresso CNN 2016

Il Ministro per le Riforme Costituzionali e i Rapporti con il Parlamento, Maria Elena Boschi è intervenuta in apertura al 51 Congresso Nazionale del Notariato. Ha ringraziato la categoria professionale, ricordando la passata edizione del Congresso di Milano e il gesto del notaio Parazzini.

“I notai e i politici condividono l’impegno a favore dello Stato”, ha affermato. ” I notai sono un presidio di legalità per i cittadini: danno certezza e ordine nei rapporti tra cittadini e imprese”.Maria Elena Boschi

Contrariamente a quanto si crede, ha sostenuto il ministro, i notai sono reattivi e si adeguano facilmente alle innovazioni. Ai notai vanno affidate nuove responsabilità e nuovi ruoli. “L’Italia si sta rimettendo in moto e i notai, vicini ai cittadini, lo stanno riconoscendo”.

Sul referendum ha indicato le ragioni del Sì, ricordando come il buon funzionamento delle istituzioni aiuti la crescita del Paese. Ha invitato, infine, ad andare a votare per il futuro dell’Italia perché “c’è in gioco il futuro del Paese”.

Il ministro Boschi al Congresso 2016: “Notai presidio di legalità” ultima modifica: 2016-10-27T16:56:59+02:00 da Antonio Teti