Il ruolo dell’informatica nella professione notarile dalla meccanizzazione dei registri immobiliari fino a iStrumentum

Le presenti brevi note costituiscono una rielaborazione del mio intervento al Convegno, organizzato a Milano il 19 novembre 2015 dal Comitato Notarile Lombardo – Ticinese, dal titolo: “Workshop sulla firma digitale e personalità della prestazione: problemi tecnici e deontologici“.



L’ingresso dell’informatica in maniera diffusa nella vita dei notai italiani è iniziata alla fine degli anni ’90 con la creazione di Notartel S.p.A., nonché grazie alla digitalizzazione degli archivi delle pubbliche amministrazioni italiane, alla quale la categoria notarile ha collaborato e contribuisce quotidianamente.

Continua a leggere →