Alla fonte delle parole: fiducia… e Notariato

Qualche anno fa venni invitata a tenere un seminario sulle tecniche delle narrazione presso la sede di Federnotai Lombardia. Forse qualcuno, leggendo oggi, si ricorderà dell’articolo meravigliato che scrissi al termine della conferenza proprio su queste pagine: sapevo pochissimo (quasi nulla, lo ammetto) della delicata professione del notaio, ma ciò che mi colpì durante quel primo incontro fu il patto di lealtà e di fiducia sottinteso a ogni attività notarile. Inoltre, cosa che non avrei giurato prima di conoscervi, mi divertii (niente azzeccagarbugli né montagne di scartoffie, per intenderci) e inaugurai dei rapporti di amicizia e di stima che proseguono ancora oggi.

Tanti avvenimenti sono accaduti da quella sera a Milano. Ho scritto tre libri, tra le altre cose. Di tutti ho avuto l’opportunità di parlarne qui (La lingua geniale e La misura eroica), su Federnotizie (i notai portano fortuna, almeno alla sottoscritta). Ecco perché, non appena ho pubblicato Alla fonte delle parole, il mio nuovo libro dedicato alle etimologie come richiesta di rispetto per il nostro linguaggio, ho desiderato dedicare a voi notai una delle novantanove parole che narro nel mio saggio.

Questa etimologia non può che essere fiducia. Consideratelo pure il mio bizzarro modo di dirvi grazie per tutto ciò che ho avuto la fortuna di imparare conoscendo il mondo del notariato.

Continua a leggere
Alla fonte delle parole: fiducia… e Notariato ultima modifica: 2019-11-26T09:00:34+01:00 da Andrea Marcolongo

Il notaio, la fiducia e la misura eroica

Due anni, due primavere: questo è il tempo che è trascorso dall’ultima volta in cui ho scritto per voi su queste pagine “virtuali”.

Vi raccontavo, ricordo, di storytelling, l’arte di raccontare storie: le nostre, quelle che ci definiscono nel mondo, come professionisti e come esseri umani, ciascuno a modo suo. Ciascuno con la sua storia.

Continua a leggere
Il notaio, la fiducia e la misura eroica ultima modifica: 2018-04-06T10:05:24+02:00 da Andrea Marcolongo

La figura del notaio, alle prese con la società dell’incertezza

di Gianluca Comin
fondatore di Comin & Partners
e docente di Strategie di Comunicazione e Tecniche pubblicitarie
Università LUISS “Guido Carli”

La chiave sta nel comunicare vicinanza, empatia, fiducia.

Per parlare con la necessaria profondità della comunicazione, del posizionamento e della percezione pubblica di cui gode – e talvolta soffre – il mondo della professione notarile, dobbiamo fare un passo indietro e tornare ad una data in particolare: il 20 febbraio del 2015, quasi tre anni fa, il giorno in cui l’allora Presidente del Consiglio Matteo Renzi dichiara con un po’ di sensazionalismo: “Sfidiamo le lobby”.

Continua a leggere
La figura del notaio, alle prese con la società dell’incertezza ultima modifica: 2018-02-23T09:37:33+01:00 da Redazione Federnotizie

Contratto di affidamento fiduciario, patrimonio e passaggio generazionale

La Legge 112 del 2016 meglio nota come la Legge del “Dopo di noi” a tutela dei soggetti deboli ha disciplinato parzialmente l’affidamento fiduciario con agevolazioni fiscali a favore di tali soggetti.

Con il presente breve appunto si vuole portare l’attenzione dell’interprete sull’applicazione dell’articolo 6 della legge anche al di fuori della sfera fiscale agevolativa e delineare una o più fattispecie operative in cui l’affidamento fiduciario di diritto italiano può aprire nuove “strade” all’operatore giuridico.

Continua a leggere
Contratto di affidamento fiduciario, patrimonio e passaggio generazionale ultima modifica: 2016-10-13T09:00:50+02:00 da Francesco Pene Vidari