Lockdown un anno dopo

È passato un anno.

Era il 10 marzo del 2020 quando tutta l’Italia imparava il significato della parola “lockdown”.

Un significato lugubre che ancora oggi condiziona le nostre vite. Abitudini sconvolte. Socialità ridotta. Spostamenti limitati. Un nuovo e diverso modo di lavorare. Smart working è un’altra parola che abbiamo dovuto imparare e che, ormai è cosa scontata, cambierà il nostro modo di lavorare e i luoghi del nostro lavoro. Irreversibilmente.

Certo ci sono lavori che continueranno a essere necessariamente svolti in presenza. Il chirurgo, il panettiere, l’idraulico…

E il notaio??? Continua a leggere

Lockdown un anno dopo ultima modifica: 2021-03-10T13:24:53+01:00 da Arrigo Roveda