Diritto camerale per l’anno 2015: importi ridotti del 35%

L’art. 28 del D.L. 24/06/2014 n. 90, nel testo modificato con legge di conversione del giorno 11/08/2014 n. 114, ha previsto che l’importo del diritto annuale dovuto dalle imprese alle Camere di Commercio, così come determinato per l’anno 2014, è ridotto: per l’anno 2015 del 35 per cento, per l’anno 2016 del 40 per cento e, a decorrere dall’anno 2017, del 50 per cento.

Il Ministero dello Sviluppo Economico, con nota del 29/12/2014 Prot. n. 227775, ha fornito indicazioni in merito agli importi che le imprese e gli altri soggetti che si iscrivono nel Registro delle Imprese e nel REA, ovvero che vi iscrivano unità locali, devono versare a partire dal 1° gennaio 2015. 

Continua a leggere →