Quale contratto per gli studi notarili?

A cura di Giuseppe Calafiori, presidente di ConfProfessioni Lombardia

Tutti noi siamo vittime e testimoni di una lunga recessione economica, che ha ridimensionato le nostre aspirazioni professionali in un “mercato” sempre più sclerotizzato da interventi normativi poco ortodossi e da una pressione competitiva, che non conosce regole e confini.

Ancora oggi paghiamo i contraccolpi dell’onda lunga della crisi e il prezzo più salato lo sconta l’organizzazione del lavoro all’interno dello studio.

Insieme alle preoccupazioni, gli impegni professionali (e l’attività quotidiana di studio) spesso mettono in secondo piano le questioni pratiche che attengono la gestione e l’organizzazione del lavoro all’interno dello studio stesso.

Continua a leggere
Quale contratto per gli studi notarili? ultima modifica: 2016-02-26T11:16:04+01:00 da Redazione Federnotizie