Congresso Federnotai 2021

Tavola (quasi) rotonda per un nuovo modello deontologico e disciplinare

a cura di Maria Rosaria Lenti
e Beatrice Maria Ratti di Desio Levi

Nell’ambito del Congresso Federnotai 2021 si è svolta una tavola rotonda sulle prospettive di riforma del sistema disciplinare moderata da Giuseppe Mattera, Vicepresidente di Federnotai.

Di questo dibattito riteniamo utile lasciare una sintetica traccia.

Introducendo i lavori Mattera ha ricordato come nel 2007 sia stato sostituito il sistema disciplinare, pur in assenza di una riforma radicale.

Sono ancora troppe le sanzioni formali, mentre sarebbe opportuno attribuire una maggiore rilevanza alla condotta. Ciò anche sulla base del rilievo da parte della Corte dei Conti in relazione all’attività degli Archivi e al riscontro di una drastica riduzione della violazione di cui all’art. 28 della legge notarile (da 1.400 casi a poche decine).

Viene evidenziato come alcune norme formali siano anacronistiche. Per esempio, la nullità per effetto della mancanza dell’indicazione del Comune nell’atto non ha più senso in relazione alla competenza regionale.

La Riforma della deontologia deve tenere presente, tuttavia, che “sono cambiate le foglie ma devono essere mantenute le radici”. Per una buona riforma non si può prescindere dall’affidabilità della categoria e dalla tutela degli interessi pubblici e privati.

Continua a leggere →

Congresso Federnotai 2021: il discorso conclusivo del Presidente Giovanni Liotta

Guarda l’intervento finale del presidente in carica di Federnotai, Giovanni Liotta, al Congresso Nazionale 2021. Nella sintesi dei lavori tenuti a Roma, il 23 settembre 2021, il presidente Liotta ha riepilogato brevemente i nodi relativi alla professione notarile – alcuni già sciolti, altri in corso di risoluzione – affrontati dalla federazione in questi ultimi anni di attività associativa, a tutela dei cittadini e del ruolo di garanzia dei notai italiani.

Note dal Congresso di Federnotai

Congresso Federnotai 2016

a cura di Benedetta Pedroli

Presentazione del progetto di comunicazione “ionotaio”

Andrea Marcolongo, storyteller: Lo storytelling, accostato al mondo notarile, può definirsi come la ricerca di un modo per informare la gente su ciò che realmente è la vostra funzione, illustrando e raccontando cosa davvero fa il notaio (e non cosa si pensa che faccia).

È’ fondamentale trasmettere l’impegno che giornalmente ognuno di voi, quale pubblico ufficiale e garante della legalità, pone nel proprio lavoro per consentire a tutti di comprendere che tutto parte dal rapporto umano, dalla comprensione, dalla ricerca concreta della soluzione ottimale ai problemi che i clienti vi sottopongono.

Continua a leggere →