Per la Cassazione la comunione legale NON sopravvive alla scelta della separazione dei beni (Cass. 33546/2018)

A distanza di alcuni mesi dalla sentenza n. 4676/2018, la medesima sezione seconda della Corte di cassazione civile è tornata, con la sentenza n. 33546 del 28 dicembre 2018, ad affrontare la questione della natura della comunione sui beni acquistati, in pendenza del regime di comunione legale, dai coniugi che hanno, successivamente all’acquisto, adottato, mediante apposita convenzione matrimoniale, il regime patrimoniale di separazione dei beni.

Continua a leggere

Per la Cassazione la comunione legale NON sopravvive alla scelta della separazione dei beni (Cass. 33546/2018) ultima modifica: 2020-03-16T11:31:27+01:00 da Michele Laffranchi

Lo scioglimento della comunione legale dei beni in caso di separazione personale: decorrenza degli effetti e modifica dell’art. 191 c.c. (ex L. 55/2015)

a cura di Luca Iberati

La Legge 6 maggio 2015, n. 55, recante disposizioni in materia di scioglimento o di cessazione degli effetti civili del matrimonio nonché di comunione tra i coniugi, dopo ben 40 anni dalla riforma del diritto di famiglia, ha colto l’occasione per colmare una lacuna legislativa della detta riforma in tema di scioglimento del regime della comunione legale a seguito della separazione personale.

L’art. 191 del codice civile, infatti nel prevedere tra le cause di scioglimento della comunione legale la separazione personale dei coniugi, non precisava il dies a quo degli effetti dello scioglimento della comunione che dipendesse da questa causa. Continua a leggere

Lo scioglimento della comunione legale dei beni in caso di separazione personale: decorrenza degli effetti e modifica dell’art. 191 c.c. (ex L. 55/2015) ultima modifica: 2016-04-18T08:01:37+02:00 da Redazione Federnotizie