La nullità della clausola binaria societaria: la recente pronuncia del Tribunale di Roma

La questione sottoposta all’attenzione del Tribunale di Roma concerne la validità di una clausola compromissoria, inserita nell’atto costitutivo di una s.r.l., la quale prevede che le controversie tra i soci o tra i soci e la società e i suoi organi debbano essere deferite al giudizio di tre arbitri, di cui due nominati rispettivamente dall’una e dall’altra parte contendente e il terzo, con funzioni di presidente, dai primi due.

Continua a leggere →