Notaio: necessaria l’assistenza personale alla sede e no ai procacciatori

Corte di Cassazione, Sez. II civile, Sentenza n. 26146 del 30 dicembre 2015. Con la sentenza in oggetto la Corte afferma che il Notaio ha l’obbligo di assistere personalmente al proprio studio nei giorni e negli orari prefissati, nonché ha il divieto di servirsi di procacciatori di clienti. Un comportamento non conforme a tali principi integra la figura dell’illecito disciplinare ex art. 26 L. 89/13, così come modificato dal D.L. 1/2012.

Continua a leggere →