Impresa familiare con partecipazione del convivente e dell’unito civilmente

Le norme di riferimento

La Legge 20 maggio 1976 n. 76 (Cirinnà), nell’istituire le unioni civili tra persone dello stesso sesso e disciplinare il regime delle convivenze di fatto, ha preso in esame l’istituto dell’impresa familiare di cui all’art. 230 bis c.c. estendendone l’ambito di applicazione.

Continua a leggere

Impresa familiare con partecipazione del convivente e dell’unito civilmente ultima modifica: 2018-03-29T15:10:36+02:00 da Clara Trimarchi