Intervista completa al presidente della Cassa Mario Mistretta

CLICCA PER VEDERE INTERVISTA COMPLETA A MARIO MISTRETTA

Continuano le video-interviste di Federnotizie: il direttore Alessandra Mascellaro ha incontrato il Presidente della Cassa Nazionale del Notariato.

In oltre 10 minuti di conversazione si parla di temi legati alla Cassa e all’attività notarile, con riferimento all’andamento economico, ai costi previdenziali, alla sostenibilità del sistema e alle scelte di governance dell’Ente.

Brevissimo inciso anche sui giovani, grazie all’intervento di Lorenzo Stucchi.

Guarda la videointervista  completa

Area RiservataNota bene. L’accesso alla pagina che riproduce l’intervista completa è riservato ai notai d’Italia. La password di ingresso all’area riservata è la medesima delle aree protette e per l’archivio di questo sito. Chi fosse sprovvisto delle credenziali, può richiederle alla segreteria di Redazione.

.

Speciale Congresso
Non perdere, nei prossimi giorni, lo Speciale dedicato al Congresso Nazionale!

Intervista al presidente della Cassa Nazionale del Notariato Mario Mistretta

In vista del 50° Congresso Nazionale del Notariato, che si terrà dall’8 al 10 novembre a Milano, e che Federnotizie seguirà con aggiornamenti  e comunicazioni via social media, il direttore Alessandra Mascellaro ha incontrato il presidente della Cassa Nazionale del Notariato Mario Mistretta per fare il punto sui temi più caldi in materia di previdenza e assistenza.

Questa è una brevissima anteprima:

Nelle prossime ore verrà pubblicata, in un’area riservata ai notai d’Italia, l’intervista completa con le argomentazioni presentate dal presidente Mario Mistretta.

L’arte dello storytelling: come di questi tempi, se non sai raccontare cosa hai fatto, di fatto non hai fatto nulla

“Finché le gazzelle non sapranno raccontare le loro storie, i leoni saranno sempre protagonisti dei racconti di caccia.”

(Proverbio africano)

Storytelling, ovvero, semplicemente, raccontare.
Narrami o Musa, così iniziano i poemi omerici. Raccontami una storia, chiedono i bambini prima di addormentarsi.

Raccontare e raccontarsi è un istinto innato dell’essere umano. Tutti noi siamo delle storie, ogni giorno: il nostro modo di camminare, di parlare, la camicia scelta la mattina nell’armadio e il vino ordinato al ristorante raccontano molto di ciò che siamo. Continua a leggere

La “Voluntary Disclosure” nell’attività notarile

a cura di Daniela Riva

Sommario:

1. “Voluntary Disclosure” – brevi cenni
2. Competenza notarile in tema di verbali di inventario “non ordinati dalla legge” e di verbali di constatazione (verbale di apertura di cassetta di sicurezza)
3. Operatività della disciplina antiriciclaggio nella “Voluntary Disclosure
4. Tassazione del verbale di apertura di cassetta di sicurezza Continua a leggere

La voce dei notai giovani dal Sud

Come vedi il tuo futuro in relazione alle novità espresse dal DDL Concorrenza?

Risponde Luigi Pomponio (notaio con sede in Napoli)

La voce dei notai giovaniCome in un fumetto risponderei con un “R.A.R.!!!!”: RABBIA, ANGOSCIA e RASSEGNAZIONE.

RABBIA: perché mi sembra che nessuno capisca che la concorrenza deve farsi con la qualità del servizio e non con le tariffe. Continua a leggere

La voce dei notai giovani dal Centro

Come vedi il tuo futuro in relazione alle novità espresse dal DDL Concorrenza?

Risponde Silvia Ciminelli (notaio con sede in Avezzano – L’Aquila)

La voce dei notai giovaniSicuramente a seguito del DDL Concorrenza si prospetta un futuro diverso rispetto a quello che avevo davanti solo qualche anno fa quando ero ancora tra i banchi del concorso.

A seguito di questo intervento normativo mi aspetto un cambiamento notevole non solo e non tanto nel senso auspicato dal governo (convinta che quando inizierà a dare i propri frutti potrebbe non essere più auspicabile nemmeno dal governo stesso), ma anche e soprattutto in altre direzioni, che forse non sono state prese in considerazione o comunque sono state sottovalutate dallo stesso.
Continua a leggere

La voce dei notai giovani dal Nord

Come vedi il tuo futuro in relazione alle novità espresse dal DDL Concorrenza?

Risponde Nicola Virgilio (notaio con sede in Caravaggio – Bergamo)

La voce dei notai giovaniRipensando al 20 febbraio, dovrei essere fiducioso ed ottimista: l’art. 28 del ddl concorrenza, che rappresentava la fine del notariato, senza se e senza ma, è stato soppresso.

Paradossalmente, però, sono più pessimista oggi rispetto ad otto mesi fa.
Continua a leggere

Ddl Concorrenza e Futuro del Notariato

a cura di Ludovico Maria Capuano

L’approvazione alla Camera del Ddl concorrenza ha da un lato fatto tirare un sospiro di sollievo (con l’eliminazione dell’art. 28 sui trasferimenti immobiliari), dall’altro risvegliato gli animi (per quelli che erano sopiti) sulle norme che, al momento, restano ancora in piedi dopo il giro di boa.

In particolare, lasciando ad un successivo approfondimento gli articoli 29 e 30 che riguardano il diritto societario, la cui difesa forse è stata sottovalutata, anche perché ci si faceva forti dei pareri delle commissioni giustizia e politiche europee (oltre che di noti giuristi), che andranno ripresi nel passaggio al Senato, il nuovo articolo 27, oltre ad introdurre un deposito prezzo 2.0 (self-executing, senza bisogno di un regolamento attuativo), ridisegna di nuovo l’ambito della competenza territoriale del Notaio (che diventa un ibrido regionale/internazionale) e, soprattutto, elimina ogni riferimento a parametri economici per l’individuazione delle nuove sedi, riducendo da 7 a 5.000 il numero minimo di abitanti per cui dovrebbe esistere una sede notarile. Continua a leggere

Riforma del sistema elettorale: spunti per un dibattito

a cura di Francesco Felis

E’ un tema che agita da sempre contrapposizioni.

Il mio contributo vuole essere un apporto alla eventuale discussione, ma aperto, senza pregiudizi.

Tralascio (ma sarà evidentemente sullo sfondo) il quesito se un sistema elettorale diverso (che è in generale un mezzo per tradurre i voti in seggi) cioè neutro, possa avere come fine una migliore governabilità dell’organo che si va ad eleggere o una migliore rappresentazione (magari fotografica) del corpo elettorale. Continua a leggere