Aumento imposta sostitutiva per plusvalenze derivanti da cessioni di immobili – anno 2020

La legge di bilancio per il 2020 prevede all’art. 1 comma 695 un incremento dell’imposta sostitutiva dell’imposta sul reddito applicabile – in deroga alla disciplina di cui all’articolo 67, comma 1, lettera b), del DPR 22 dicembre 1986, n.

917 – all’atto della cessione e su richiesta della parte venditrice resa al notaio, sulle plusvalenze realizzate in caso di cessioni a titolo oneroso di beni immobili acquistati o costruiti da non più di cinque anni prevista dal comma 496 dell’art. 1 della Legge 23 dicembre 2005, n. 266.

L’imposta sostitutiva che il notaio (se richiesto) deve provvedere ad applicare ed a versare viene infatti sensibilmente aumentata e passa dall’attuale 20% al 26%.

Miglioriamo iStrumentum: il video con l’analisi dei bachi del software

Il successo dell’atto informatico deve essere un obiettivo del Consiglio Nazionale del Notariato. Anche da qui passa il futuro del notariato.

Si parla tanto di atto a distanza in questi mesi, ma se prima la categoria non diventa padrona dell’atto informatico, si rischia un clamoroso effetto boomerang.

Per fare questo occorre, però, uno sforzo da parte di tutti, dalle istituzioni notarili ai singoli notai. Bisogna uscire da logiche “esclusive” parlando una lingua facile e comprensibile. A luglio abbiamo realizzato e diffuso dei tutorial per provare a spiegare e incentivare l’utilizzo dell’atto informatico, consapevoli che la formazione e la comunicazione sono essenziali per il successo di una “rivoluzione tecnologica”. Continua a leggere

Preliminare Trascritto: le nuove regole per la tutela degli acquirenti di immobili da costruire

La tutela degli acquirenti di immobili da costruire, originariamente prevista dal decreto legislativo 20 giugno 2005, n. 122, è stata ampliata dal decreto legislativo 12 gennaio 2019, n. 14.

 Le nuove norme introducono l’obbligo di stipulare il contratto preliminare avente per oggetto immobili da costruire per atto pubblico o scrittura privata autenticata, e prevedono la nullità del contratto in caso di mancata consegna all’acquirente, all’atto del trasferimento della proprietà, della polizza assicurativa indennitaria decennale.

di Paolo Tonalini – Notaio in Stradella (Pavia) Continua a leggere

Risoluzione per mutuo consenso di compravendita: recente risposta a interpello dell’Agenzia delle Entrate

Con la Risposta ad istanza di interpello n. 439 del 28 ottobre 2019 l’Agenzia delle Entrate torna sul tema della corretta tassazione applicabile, sia ai fini dell’imposta di registro che ai fini delle altre imposte indirette, all’atto di risoluzione per mutuo consenso di un atto di compravendita immobiliare.

Continua a leggere

Sindaco, Collegio Sindacale e/o Revisore? Alle porte la scadenza del 16 dicembre

Con il d.l. n. 32/2019 (c.d. “Decreto sblocca cantieri”), convertito in legge n. 55/2019 (pubblicata nella Gazzetta Ufficiale n. 140 del 2019) è stata nuovamente modificata la disciplina di riferimento dell’organo di controllo di s.r.l. prevista all’art. 2477, c.c.

La norma ha subito più interventi modificativi nel corso dell’ultimo anno, a partire dal d.lgs. 12 gennaio 2019 n. 14 (c.d. “Codice della crisi d’impresa e dell’insolvenza”, pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 38 del 14 febbraio 2019 – Supplemento Ordinario n. 6) con cui erano state significativamente ridotte le soglie in base alle quali scattava l’obbligo di nomina dell’organo di controllo o del revisore nelle s.r.l. e nelle cooperative.

di Lucia Folladori, notaio in Chiavenna Continua a leggere

Riforma del terzo settore: nuovi termini per gli adeguamenti degli Statuti e bozza di Statuto di Fondazione ETS

Il D.L. 30 aprile 2019, n. 34, convertito con modificazioni dalla L. 28 giugno 2019, n. 58, ha disposto che “In deroga a quanto previsto dall’articolo 101, comma 2, del codice del Terzo settore, di cui al decreto legislativo 3 luglio 2017, n. 117, i termini per l’adeguamento degli statuti delle bande musicali, delle organizzazioni non lucrative di utilità sociale, delle organizzazioni di volontariato e delle associazioni di promozione sociale sono prorogati al 30 giugno 2020.

di Alessandro Ottolina notaio in Meda e Antonio Teti notaio in Milano

Continua a leggere