I Notai nel Web

Si è tenuto giovedì 14 maggio u.s. a Milano, presso la sala Auditorium del Convento San Carlo al Corso, il primo convegno di Federnotizie dal titolo “I Notai nel Web” in linea con l’impegno del giornale verso la diffusione della cultura e del diritto legati al mondo digitale, alle problematiche correlate ai nuovi dispositivi tablet e smarthpone e alle nuove forme di comunicazione sempre più aperte verso il Web, i sistemi wirelesstouchscreen.

In questo scenario che ruolo possono avere i Notai?

Il convegno ha visto la partecipazione di moltissime persone in sala, nonostante in questo momento l’attenzione del Notariato sia rivolta essenzialmente al confronto politico sul Disegno di Legge sulla Concorrenza.

Ma proprio il tentativo di  delegittimare la Funzione Pubblica (o meglio, eliminare rendite di posizione anacronistiche, secondo il ministro Federica Guidi) ha indotto la redazione di Federnotizie a proporre alla categoria l’interrogativo su quali nuovi ruoli rivestire in un mondo in cui la crisi economica e le nuove tecnologie hanno cambiato in parte le modalità e l’esercizio del nostro mestiere.

Dopo l’introduzione del direttore Alessandra Mascellaro che ha ribadito fra i principali obiettivi del giornale quello di fornire ai lettori un’informazione politica e giuridica tempestiva, si sono susseguite le relazioni di Sabrina Chibbaro, Michele Laffranchi, Valentina Rubertelli, Manuela Agostini, Michele Ferrario Hercolani e Luca Donegana.

Ha chiuso il convegno Antonio di Lizia con la sua rubrica “Barnum e l’Acrobata” che ha fatto sorridere la platea, nonostante il Notariato – a suo dire – in questo momento evochi un sentimento di tristezza pari a quello che suscitavano quei circhi vecchi e scalcinati che giravano i paesi con i tendoni rattoppati, gli animali denutriti e le ballerine troppo vecchie.

Ma “MORTO UN NOTARIATO SE NE FA UN ALTRO” – ha ribadito Antonio di Lizia – e per la nostra rinascita l’impegno potrà essere quello di attuare il decalogo di regole dallo stesso proposto, il cosiddetto “Manifesto della Comunicazione della Rifondazione Notarile e della Pubblica Funzione”.

Qualche fotografia dell’evento


Vuoi ricevere una notifica ogni volta che Federnotizie pubblica un nuovo articolo?

Iscrivendomi, accetto la Privacy Policy di Federnotizie.

Attenzione: ti verrà inviata una e-mail di controllo per confermare la tua iscrizione. Verifica la posta in arrivo (e la cartella Spam) e conferma la tua iscrizione, grazie!