Semplificare vigilando: proposte per un Paese che cresce nel rispetto della Legge

Speciale Congresso Nazionale del Notariato 2019 - Federnotizie

Seconda Tavola Rotonda - Congresso Nazionale del Notariato 2019

La seconda tavola rotonda della seconda giornata di Congresso Nazionale del Notariato è dedicata a “Semplificare vigilando: proposte per un Paese che cresce nel rispetto della Legge”.

Sul palco della Fortezza da Basso, a Firenze salgono i rappresentanti della politica: Maria Elena Boschi, Commissione Bilancio della Camera dei Deputati, IV; Pietro Grasso, Commissione Giustizia, LeU; Emanuele Pellegrini, Commissione Giustizia del Senato, Lega; Marco Osnato, Commissione Parlamentare per l’attuazione del federalismo Fiscale della Camera dei Deputati, FdI; Alessandra Riccardi, Commissione Giustizia del Senato, M5S; Felice Maurizio D’Ettore, Commissione Bilancio, FI. La moderazione è affidata a Giulio Biino, Consigliere Nazionale del Notariato con delega alla Comunicazione.

Di seguito la redazione di Federnotizie, con un lavoro corale di Eleonora Di Renzo, Clara Trimarchi, Matteo Verzì e Federica Nardo, vi propone una sintesi degli interventi. Continua a leggere

Semplificare vigilando: proposte per un Paese che cresce nel rispetto della Legge ultima modifica: 2019-11-08T15:10:43+01:00 da Clara Trimarchi

Il sindaco di Firenze Nardella e il vicepresidente CSM Ermini al Congresso 2019

Congresso Nazionale del Notariato 2019 - Firenze

Cerimonia d’apertura a più voci: i rappresentanti della politica e della categoria, come da tradizione, prendono la parola per dare il benvenuto ai partecipanti.

Dario Nardella, sindaco di Firenze

Il sindaco di Firenze, dopo i saluti di benvenuto e i ringraziamenti alle autorità e ai presenti, evidenzia subito il ruolo rilevate del notaio, in particolare nell’ambito della lotta all’antiriciclaggio; esprime quindi la sua preoccupazione per il calo delle vocazioni a cui si assiste negli ultimi tempi.

Dario Nardella

Evidenzia poi l’importanza del tema della formazione e dell’accesso alla professione, che appaiono centrali e devono essere affrontati insieme ad una discussione più ampia sul sistema della scuola e dell’istruzione. Continua a leggere

Il sindaco di Firenze Nardella e il vicepresidente CSM Ermini al Congresso 2019 ultima modifica: 2019-11-07T18:40:23+01:00 da Clara Trimarchi

Modifiche al D.Lgs. 122/2005 (TAIC). Si rafforza la tutela degli acquirenti: il preliminare di immobili da costruire per atto pubblico o scrittura privata autenticata

Nella Gazzetta Ufficiale del 14 febbraio 2019 è stato pubblicato il D.Lgs. n. 14 del 12 gennaio 2019, in attuazione della legge delega n. 155 del 19 ottobre 2017 (pubblicata sulla G.U. n. 254 del 30 ottobre 2017).
Il provvedimento, meglio noto come “Codice della crisi di impresa e dell’insolvenza”, si struttura in 391 articoli suddivisi in quattro parti, di cui la prima e più sostanziale (da art 1 ad art. 374) relativa al codice della crisi e dell’insolvenza, la seconda (da art. 375 a art. 384) contenente alcune modifiche al codice civile, la terza (da art. 385 ad art. 388) relativa alle garanzie in favore degli acquirenti di immobili da costruire e l’ultima (da art. 389 a art. 391) contenente le disposizioni finali e transitorie. Continua a leggere

Modifiche al D.Lgs. 122/2005 (TAIC). Si rafforza la tutela degli acquirenti: il preliminare di immobili da costruire per atto pubblico o scrittura privata autenticata ultima modifica: 2019-02-18T12:32:32+01:00 da Clara Trimarchi

Intelligenza artificiale, nuove tecnologie e funzione notarile

Congresso Nazionale del Notariato 2018 - Roma

Intelligenza artificiale e nuove tecnologie entrano nel dibattito del 53° Congresso Nazionale del Notariato. A parlarne sono Rita Chiucchiara, Ordinario di Sistemi di elaborazione delle informazioni all’Università di Modena e Reggio Emilia e Direttore Laboratorio nazionale di Intelligenza Artificiale e Sistemi Intelligenti del CINI e Antonio Punzi, Ordinario di Metodologia della scienza giuridica all’Università Luiss Guido Carli a Roma.

Confronto: Intelligenza artificiale, nuove tecnologie e funzione notarile

Modera Michele Nastri che evidenzia, fin da subito, come l’iniziativa sia sintomo dell’atteggiamento proattivo del Notariato nei confronti della tecnologia e richiama l’attenzione sul fatto che non sia “l’algoritmo” a comandare, ma sono le persone che governano l’algoritmo stesso. In questa prospettiva il Notariato deve essere dalla parte di coloro che costruiscono o contribuiscono alla creazione degli algoritmi.

Intelligenza artificiale e tecnologie - Congresso Nazionale del Notariato 2018

Continua a leggere

Intelligenza artificiale, nuove tecnologie e funzione notarile ultima modifica: 2018-11-09T16:21:46+01:00 da Clara Trimarchi

Resoconto del Seminario Accademia della Crusca-Federnotizie “La lingua degli atti notarili”

In attesa dei lavori del Seminario, pubblichiamo un breve resoconto della giornata.

Introduce i relatori il prof. Paolo Grossi, Presidente emerito della Corte Costituzionale e Accademico della Crusca, il quale saluta i notai intervenuti al convegno, dando il benvenuto nell’Accademia. Continua a leggere

Resoconto del Seminario Accademia della Crusca-Federnotizie “La lingua degli atti notarili” ultima modifica: 2018-10-27T17:01:46+02:00 da Clara Trimarchi

Alienazione di bene costituito in fondo patrimoniale e opponibilità ai creditori della cessazione del fondo. Corte di Cassazione, sez III civile del 30 agosto 2018 n. 21385

Il caso

Con atto notarile del 5 aprile 2004 due coniugi alienavano a terzi un bene immobile già costituito in fondo patrimoniale con precedente atto del 3 dicembre 2003.

In data 7 aprile 2004, in pendenza della trascrizione della compravendita poi avvenuta in data 20 aprile 2004, sull’immobile veniva iscritta un’ipoteca giudiziale a carico dei coniugi ed a favore della Banca Antoniana Popolare Veneta S.p.A.

Continua a leggere

Alienazione di bene costituito in fondo patrimoniale e opponibilità ai creditori della cessazione del fondo. Corte di Cassazione, sez III civile del 30 agosto 2018 n. 21385 ultima modifica: 2018-09-25T09:56:16+02:00 da Clara Trimarchi

Soppressione società sportive dilettantistiche lucrative

L’art. 13 del D.L. n. 87 del 12 luglio 2018 (c.d. Decreto Dignità), pubblicato in Gazzetta Ufficiale il 13 luglio 2018 ed entrato in vigore il giorno successivo, ha soppresso le società sportive dilettantistiche lucrative.

Tali società erano state previste dalla Legge di Bilancio 2018 (L.27 dicembre 2017, n. 205) ai commi da 353 a 361 dell’art. 1, in base ai quali le attività sportive dilettantistiche potevano essere esercitate con scopo di lucro in una delle forme societarie di cui al titolo V del libro quinto del codice civile.

Continua a leggere

Soppressione società sportive dilettantistiche lucrative ultima modifica: 2018-07-20T11:39:02+02:00 da Clara Trimarchi