DL Crescita: nuove agevolazioni fiscali per la valorizzazione edilizia

Il Decreto Legge n. 34 del 30 aprile 2019, recante Misure urgenti per la crescita economica, approvato dal Consiglio dei Ministri n. 53 del 4 aprile 2019 e pubblicato nella Gazzetta Ufficiale Serie Generale n. 100 del 30/04/2019, introduce una nuova interessante agevolazione fiscale per i recuperi edilizi, ancorché in via temporanea. Il Provvedimento è entrato in vigore il 1 maggio 2019. Continua a leggere

DL Crescita: nuove agevolazioni fiscali per la valorizzazione edilizia ultima modifica: 2019-05-02T08:34:49+02:00 da Annalisa Annoni

Proroga della rideterminazione del valore di acquisto dei terreni e delle partecipazioni – 2019

La legge di bilancio per il 2019, nel testo modificato dal senato, prevede all’art. 1 commi 622 e 623 (che riprendono e variano la formulazione dell’art. 81 del corrispondente disegno di legge) la proroga della possibilità per le persone fisiche e per le società semplici di rideterminare i valori di terreni edificabili ed agricoli e di partecipazioni in società non quotate ai fini della determinazione di plusvalenze e minusvalenze ai fini dell’art. 81, co. 1, lettere a) e b) del D.P.R. 917/86 (T.U.I.R.). Continua a leggere

Proroga della rideterminazione del valore di acquisto dei terreni e delle partecipazioni – 2019 ultima modifica: 2018-12-27T11:05:22+02:00 da Annalisa Annoni

Modifica del saggio di interesse legale per l’anno 2019

Il Ministero dell’Economia e delle Finanze ha emanato il 12 dicembre 2018 un decreto (pubblicato in Gazzetta Ufficiale n. 291 del 15 dicembre 2018) in forza del quale, considerando il rendimento medio annuo lordo dei titoli di Stato di durata non superiore a dodici mesi e tenuto conto del tasso di inflazione registrato nell’anno, ed esercitando il potere di modifica di cui all’art. 1284 Codice Civile, ha modificato la misura del saggio degli interessi legali che a decorrere dal giorno 1 gennaio 2019 viene quindi fissata allo 0,8% in ragione d’anno.

Anche questa volta tale misura subisce pertanto un aumento, così come già avvenuto per il 2018 (per l’anno in corso, infatti, la misura del saggio degli interessi legali era passata dallo 0,1% allo 0,3%).

Conseguentemente dovranno quindi essere adeguati anche i coefficienti per il calcolo del valore dell’usufrutto e delle rendite o pensioni.

Modifica del saggio di interesse legale per l’anno 2019 ultima modifica: 2018-12-27T10:57:29+02:00 da Annalisa Annoni

Immobili P.E.E.P.: modifiche alla disciplina in materia di rimozione dei vincoli di prezzo massimo di cessione

Il Decreto Legge n. 119 del 23 ottobre 2018, convertito con modificazioni nella Legge n. 136 del 17 dicembre 2018 (in Gazzetta Ufficiale n. 239 del 18 dicembre 2018), apporta con l’art. 25-undecies rilevanti modifiche alla normativa inerente gli immobili P.E.E.P.

In particolare viene prevista una nuova formulazione del comma 49-bis dell’art. 31 della Legge 448/98 in tema di determinazione del prezzo massimo di cessione (e del canone di locazione) di unità immobiliari facenti parte di immobili soggetti alle norme in tema di edilizia economico popolare. Continua a leggere

Immobili P.E.E.P.: modifiche alla disciplina in materia di rimozione dei vincoli di prezzo massimo di cessione ultima modifica: 2018-12-27T10:43:15+02:00 da Annalisa Annoni

LO “SPLIT PAYMENT” NON SI APPLICA AI LIBERI PROFESSIONISTI

L’articolo 12 del D.L. n. 87 del 12 luglio 2018 (in tema di Disposizioni urgenti per la dignità dei lavoratori e delle imprese), pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n.161 del 13 luglio 2018 ed in vigore dal 14 luglio 2018, ha modificato la disciplina dello “split payment”, così come prevista dall’art. 17-ter del D.P.R. 26 ottobre 1972 n. 633, con riferimento all’applicabilità della norma in questione ai liberi professionisti. Continua a leggere

LO “SPLIT PAYMENT” NON SI APPLICA AI LIBERI PROFESSIONISTI ultima modifica: 2018-08-01T10:53:40+02:00 da Annalisa Annoni

Il riacquisto di un’abitazione in nuda proprietà non evita la decadenza dalla agevolazioni “prima casa”

Con sentenza n 17148 del 28 giugno 2018 la Corte di Cassazione, Quinta Sezione Civile, interviene in materia di decadenza dalle agevolazioni per l’acquisto della “prima casa”.

Nel caso sottoposto all’esame dalla Corte un contribuente, dopo aver alienato prima del decorso di cinque anni un immobile comprato usufruendo della tassazione agevolata per l’acquisto della “prima casa”, aveva provveduto a riacquistare, entro un anno dall’avvenuta rivendita, una quota indivisa della nuda proprietà di altro immobile abitativo reiterando la richiesta di applicazione delle agevolazioni per l’acquisto dell’abitazione principale. Continua a leggere

Il riacquisto di un’abitazione in nuda proprietà non evita la decadenza dalla agevolazioni “prima casa” ultima modifica: 2018-07-30T10:56:44+02:00 da Annalisa Annoni

Indegnità a succedere e sospensione dalla successione – nuovo art. 463bis del Codice Civile

La legge n. 4 del 11 gennaio 2018 in materia di tutela nei confronti degli orfani per crimini domestici interviene su varie norme dei Codici Civile, Penale e di Procedura Penale. Pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale n. 26 del 1 febbraio 2018 entrerà in vigore dal 16 febbraio 2018 p.v. Continua a leggere

Indegnità a succedere e sospensione dalla successione – nuovo art. 463bis del Codice Civile ultima modifica: 2018-03-05T12:28:19+02:00 da Annalisa Annoni

Gestioni separate del fondo unico di giustizia per somme giacenti su conti di procedure esecutive per espropriazione immobiliare

Stralcio norme in tema di velocizzazione delle procedure esecutive e gestioni separate del fondo unico di giustizia per somme giacenti su conti di procedure esecutive per espropriazione immobiliare.

Le norme inerenti le modifiche al codice di procedura civile in materia di velocizzazione delle procedure esecutive e limitazione dei motivi di opposizione al decreto ingiuntivo, originariamente previste dall’art. 15 del testo del disegno di legge di bilancio deliberato il 31 ottobre 2017 dal Senato, sono state stralciate nel testo “S.2960-bis” in un disegno di legge autonomo. Continua a leggere

Gestioni separate del fondo unico di giustizia per somme giacenti su conti di procedure esecutive per espropriazione immobiliare ultima modifica: 2017-12-15T07:00:36+02:00 da Annalisa Annoni

Estensione ambito soggettivo split payment

La legge 172 del 4 dicembre 2017 in vigore dal 6 dicembre 2017 recante conversione in legge, con modificazioni, del D.L. 16 ottobre 2017 n. 148 (collegato fiscale alla legge di bilancio 2018) prevede, fra le altre novità, anche l’estensione del cosiddetto “split-payment” a tutte le società controllate dalla P.A.

Il meccanismo della scissione dei pagamenti dell’Iva sull’acquisto di beni e servizi (c.d. split payment), che attualmente era già previsto per tutte le amministrazioni dello Stato, gli enti territoriali, le università, le aziende sanitarie e le società controllate dallo Stato è stato quindi reso applicabile anche alle società elencate nel testo della norma di recente approvazione che di seguito si riporta letteralmente: Continua a leggere

Estensione ambito soggettivo split payment ultima modifica: 2017-12-12T13:37:44+02:00 da Annalisa Annoni

Mutuo fondiario nullo se eccedente l’80% del valore dei beni ipotecati

La Corte di Cassazione con la Sentenza n. 17352 del 13 luglio 2017 della prima sezione civile1] ha stabilito che il mutuo fondiario concesso per una somma eccedente l’80% del valore dei beni ipotecati è nullo. Continua a leggere

Mutuo fondiario nullo se eccedente l’80% del valore dei beni ipotecati ultima modifica: 2017-10-09T07:48:26+02:00 da Annalisa Annoni

Split payment: nuove regole dal 1° luglio 2017

Dal 1° luglio 2017 il meccanismo dello “split payment“, che comporta il versamento dell’I.V.A. allo Stato direttamente da parte del soggetto che riceve la fattura e che deve effettuare il pagamento, è stato esteso anche alle fatture emesse dai professionisti.

È quanto stabilito dall’art. 1 del DL 50/2017, convertito con modificazioni nella legge 96/2017, che ha modificato l’art. 17-ter del DPR 633/72. Continua a leggere

Split payment: nuove regole dal 1° luglio 2017 ultima modifica: 2017-07-10T08:29:00+02:00 da Annalisa Annoni